Menu

WhatsApp Come recuperare i file audio rimossi dall’applicazione?

Novembre 6, 2018 - Tecnologia
WhatsApp Come recuperare i file audio rimossi dall’applicazione?

WhatsApp è un’applicazione che presenta frequenti aggiornamenti per migliorare le sue funzioni, ma ci sono alcuni trucchi che non sono noti ai suoi utenti. Ora sarete in grado di conoscere i diversi modi per recuperare l’audio cancellato dalla piattaforma WhatsApp nel sistema operativo Android.

Gli utenti spesso inviano quantità di informazioni attraverso WhatsApp. Testi, audio o immagini occupano spazio nella memoria del telefono, per cui a volte è necessario cancellare alcuni file e conversazioni. In Android ci sono trucchi con cui è possibile recuperare i messaggi vocali inviati nell’applicazione.

C’è un modo per recuperare i file audio cancellati se il file è stato cancellato. Se l’utente mantiene la conversazione, deve solo accedervi e cercare il messaggio. Quando lo trovi puoi scaricarlo di nuovo. Questa opzione è possibile perché WhatsApp memorizza i file per un po’ di tempo nel caso in cui l’utente perda accidentalmente o li cancelli.

Nel caso in cui l’utente abbia cancellato la conversazione, c’è un altro modo per recuperare l’audio. L’unica opzione è quella di ripristinare il backup delle conversazioni giornaliere che l’applicazione effettua automaticamente. Questo permetterà all’utente di rientrare nella conversazione e scaricare nuovamente il file audio.

Se l’intera conversazione è stata cancellata, ma non il file, c’è un modo più veloce per recuperare l’audio senza dover ripristinare l’applicazione. Per accedere a questo file è necessario inserire le cartelle di archiviazione del telefono ed entrare nella cartella WhatsApp.

Quando accedi alla cartella WhatsApp, devi andare in Media, poi in WhatsApp Voice Notes e WhatsApp Audio. Lì l’utente dovrebbe cercare l’audio che vuole recuperare.

Va notato che questo trucco è disponibile solo per i dispositivi mobili con sistema operativo Android.